Test EMC realizzati internamente

Lo scopo del laboratorio EMC di TYRI è quello di testare come i fari influenzano e sono influenzati da altri componenti elettronici. Le pareti della stanza, che ricordano un caveau di una banca, sono coperte da un materiale 3D che smorza la riflessione del segnale, aumentando così l’accuratezza della misurazione. Il laboratorio rappresenta un investimento importante in test di qualità rendendo TYRI sempre più autosufficiente.

Håkan Dalsvik, ingegnere elettronico presso TYRI, si occupa di supervisionare i test EMC ed ha condiviso con noi i dettagli dei test.

Håkan lavora presso TYRI dal 2000. A quel tempo, la forza lavoro di TYRI era composta da sette persone ed era il primo progettista di elettronica dell’azienda. Da allora, l’azienda è cresciuta, si è trasferita ed ha ampliato la sua sede. Oggi, Håkan, è ingegnere elettronico senior ed è responsabile dei test EMC di TYRI. Per Håkan significa condurre test di compatibilità elettromagnetica per determinare il rendimento di un componente elettrico in un ambiente elettromagnetico senza causare o essere suscettibile alle interferenze di altre apparecchiature. Se l’interferenza e la resistenza dei diversi componenti di equipaggiamento sono adatte l’una all’altra, dovrebbero essere in grado di lavorare insieme e raggiungere la compatibilità elettromagnetica.

L’obiettivo è che un componente di equipaggiamento non disturbi o sia disturbato da un altro. Poiché i fari TYRI contengono componenti elettronici, è necessario eseguire test tutte le volte che si sviluppano nuovi prodotti.

Molte aziende conducono test EMC all’esterno, tuttavia TYRI preferisce chi i test vengano realizzati internamente, il che garantisce il rispetto degli standard applicabili a diverse applicazioni.

“Se riscontriamo problemi nei nostri test EMC, come ad es. lo sfarfallio della luce, non vogliamo e non possiamo aspettare i tempi dei test fatti esternamente o fare la fila per nuovi test. I test interni ci consentono di alternare rapidamente ed efficacemente tra test e sperimentazione in un processo agile, ottenendo test migliori e più accurati a un costo inferiore. Inoltre, è fantastico poter condurre i propri test da soli in quano ci fidiamo dei nostri test e sappiamo che verranno eseguiti meticolosamente e con una qualità garantita ”, afferma Håkan.

Le interferenze nell’ambiente elettromagnetico possono causare il mancato o il corretto funzionamento. Le interferenze possono provenire da altre apparecchiature, tramite l’aria o un sistema di cablaggio o sotto forma di scariche elettrostatiche (ESD).

TYRI ha investito in un laboratorio interno con una camera anecoica ed apparecchiature di misurazione appositamente progettate per testare se e quanto i fari influenzano l’ambiente circostante in un ambiente elettromagnetico. Se un faro produce un alto livello di interferenza, ad esempio nella banda FM, può causare una scarsa ricezione radio. Esistono anche altre apparecchiature che possono essere influenzate da interferenze eccessive e sono quelle che utilizzano i segnali dei sensori per controllare altri componenti piuttosto che apparecchiature che comunicano in forma wireless.

Anche la capacità del faro di resistere alle scariche elettrostatiche viene testata internamente. Questo tipo di test fornisce una chiara indicazione se il faro funzionerà o meno in un ambiente carico staticamente. Ad esempio, se il faro non è sufficientemente immune agli impulsi di scarica elettrostatica di una pistola ESD, i LED potrebbero guastarsi.

“Il nostro obiettivo è quello di espandere ulteriormente il laboratorio per poter anche testare come i nostri fari sono influenzati da altri componenti elettronici. Ciò diventerà di particolare interesse quando i nostri sistemi di illuminazione inteligente INTELLiLight amplieranno la nostra gamma di prodotti e contribuiranno ad aumentare i test EMC da fare”, afferma Håkan.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 16 =